Muri Vecchi

Spesso ci dimentichiamo che i protagonisti di una casa non sono solo i mobili e i complementi d’arredo ma anche i muri stessi. Ormai va di moda lasciare e non togliere, l’imperfezione  è diventata protagonista. L’industrial chic, ovvero lo stile industriale che ormai ha conquistato tantissime persone, ha dettato questa nuova moda che a me …

Primavera in #rosa.

EDMONDO DE AMICIS – Dall’inverno alla Primavera Quando l’inverno muore lentamente nella primavera, nelle sere di quei bei giorni limpidi, lieti, senza vento, su cui si tengono spalancate per le prime volte le finestre e si portano sulle terrazze i vasi dei fiori, le città offrono uno spettacolo gentile e pieno d’allegrezza e di poesia. …

Ispirazioni del nord

In queste giornate lunghe invernali viene sempre voglia di evadere ,almeno con la mente , da casa. Si cerca ispirazione attraverso la rete, magari girovagando per mezzo mondo . E così che mi sono imbattuta in questo splendido appartamento, dal sapore nordico, molto nordico: si tratta infatti di una casa in Svezia a  Göteborg. E’ …

Il giardino Bramafam di Paolo Pejrone

Tempo fa vi parlai di Paolo Pejrone, famosissimo architetto paesaggista. Nato nel 1941, dopo essersi laureato n Architettura al Politecnico di Torino, diventa allievo di Russell Page, uno dei più grandi architetti paesaggisti inglesi. Inizia così la sua avventura di creatore di giardini :lavora in Italia, Francia, Svizzera, Austria, Arabia Saudita, Grecia, Inghilterra e Germania . …

I giardini del Casoncello

I Giardini del Casoncello ormai sono famosissimi dagli appassionati del settore. Si trovano sull’appennino bolognese, pochi km fuori Bologna. Creatrice di questa meraviglia ,oltre alla natura ,è  Maria Gabriella Buccioli che nel 1980 intraprende questa avventura recuperando  il vecchio podere di famiglia  e terra annessa , ormai abbandonato da ben 30 anni. Rimane ben poco …

Il giardino svelato

Oggi vi racconto di un libro che ho acquistato in occasione dei Tre giorni per il giardino a Masino.

10

Il giardino svelato è stato proprio un bell’acquisto.

1

Innanzitutto graficamente parlando è uno di quei libri che ti riempie gli occhi : pieno zeppo di foto  e curato in ogni dettaglio.

2

Molto pratico perché ha la copertina flessibile e morbida e anche il formato è perfetto, non troppo grande ma nemmeno troppo piccino.

Poi i contenuti sono il Top!

E’ un libro di giardinaggio ma non di quelli noiosi e scolastici.

In pratica vengono descritti dagli stessi creatori, 12 giardini del nord Italia.

9

Descritti in modo semplice, partendo dall’inizio, quando il giardino ancora non c’era .

12

Ogni  giardino ha una planimetria accurata per facilitare la lettura,ci sono moltissime foto del prima e dopo. Vengono raccontati gli errori, le scoperte, le fatiche, le soddisfazioni …

7

 

Sono tutti giardini reali, molto semplici e con un tocco di rusticità.

Ci sono raccontati di giardini terrazzi, giardini-orto, giardini -roseto,giardini -piccoli, giardini -rocciosi, giardini enormi!

8

Ogni capitolo è arricchito da una pagina “ricetta” in cui il giardiniere di turno consiglia dei trucchi per creare aiuole o curare determinate piante.

6

La mia attenzione si è soffermata su questo libro perché molti dei giardini raccontati sono stati creati in terreni argillosi.Un po’ come il mio…

4

Fino ad oggi non avevo mai trovato un libro che raccontasse di un giardino  argilloso: in genere si spiega come migliorare il terreno e che piante piantarci .In questo libro invece ho trovato dei racconti veri e propri di come sono andati i vari esperimenti di piantumazione, delle scoperte inaspettate e del fatto che sia impossibile migliorare un terreno se questo è enorme come il mio. Si lavora a zone e si fa quello che si può.

5

Insomma una bella dose di ottimismo e una iniezione di ispirazioni niente male.

Per info e acquisti vi lascio al blog: Il giardino Svelato

 

 

Monet e il suo giardino

«Il giardinaggio è un’attività che ho imparato nella mia giovinezza quando ero infelice. Forse devo ai fiori l’essere diventato un pittore». Il giardinaggio è una mia grande passione. Non potendo ” esercitarlo ” molto d’inverno,passo il mio tempo libero in cerca di ispirazione. Tra libri ,testi e blog mi è saltato fuori  questo bellssimo articolo …