Una tavola di Natale rossa e raffinata.

Il Natale si avvicina. Quest’anno per ovvi motivi sarà per forza un Natale strano. Ma se i tempi mutano, le tradizioni rimangono, compreso il pranzo di Natale.

Addobbare la tavola a festa è una vera missione : in rete esistono molti tutorial, reportage di ispirazione , per tutti gusti e le tasche.

Oggi voglio proporvene uno, molto raffinato ed elegante.

Una tavola semplice ma contemporaneamente sofisticata: sembra un controsenso ma è così.

Un vecchio tavolo di legno a vista , nessuna tovaglia, ma un runner color grigio posto in centro,di lino stropicciato. A ricordare che siamo a Natale ci pensano i tocchi di rosso , posizionati sapientemente in piccole dosi.

Un servizio di piatti in lamina d’oro, bicchieri in cristallo, candelieri in ottone con candele rosse accese.

Meravigliosa la ghirlanda di fiori posizionata sopra il runner: creata con rami di pino, eucalipto, fiori di cera, astranzi e amaryllis. Bassa , fa sì che ci si veda tranquillamente tra commensali.

Molto carina anche la citazione scritta su una cornice dorata in vetro che più o meno suona così:

A cosa serve il calore dell’estate senza il freddo dell’inverno a dargli dolcezza? 

John Steinbeck

Come pure un vecchio specchio che dà il benvenuto agli ospiti.

Infine il tocco in più.

Appendere al soffitto lanterne, fiori e alcune mele rosse legate con della corda : per creare subito una intima e bucolica atmosfera.

Che ne dite? Io trovo il tutto assolutamente delizioso!


Foto di Linda Eliasson 

Lascia qui il tuo commento!